Premiati, Segnalati e Menzioni speciali

Ed ecco l’elenco degli artisti protagonisti del Concorso 60storie a fumetti:

 

Segnalati

  1. Centro per una vita indipendente di Tiziano Beber e ispirata a “Una sorgente di solidarietà”
  2. La storia della mia storia di Francesco Carlucci . L’opera pur non essendo legata ad una specifica storia, è comunque ispirata a tutte le 60storie dei Balcani. Per questo motivo la giuria ha deciso di segnalare l’opera.
  3. Trattori, coccodrilli e mine di Silvia Dorigatti ispirata all’omonima storia
  4. Notti opera di Alberto Fioravanzo ispirata a “Notturno Vietnamita”
  5. Domingos, una storia d’amore di Matteo Nuti ispirata all’omonima storia
  6. Sorrisi attraverso bolle di sapone di Davide Panizza ispirata a “Sorrisi riflessi nelle bolle di sapone”
  7. Tien e le sue api di Monica Torasso ispirata a “Il miele della foresta” 

menzioni speciali

Menzione speciale all’illustrazione Quando due elefanti combattono di Massimiliano Longo ispirata a “Quando due elefanti combattono” per la precisione stilistica e l’unione calibrata dei diversi stili all’interno di un’unica illustrazione. Il risultato finale è particolarmente efficace in termini di potenza evocativa e racconto.

Menzione speciale all’illustrazione Amore oltre i confini di Camilla Lorenzini ispirata a “Domingos, una storia d’amore” per la potente sintesi ottenuta grazie alla competenza stilistica sull’uso dell’acquerello e all’originalità e significatività delle trasparenze.

Menzione speciale all’opera Vite in Movimento di Mattia Franceschini ispirata a “Vite in movimento” per l’originale sequenza grafica che permette una narrazione efficace e dinamica arricchita da un raffinata ironia.

Premiati

Il premio della sezione Balcani viene assegnato all’opera intitolata “Kossovo – Storia di un intervento di pace” di Alessio Lo Manto. L’opera è ispirata alla storia “Fabrizio, i Balcani e la non violenza”. La giuria ha ritenuto che il fumetto evidenzia uno stile molto personale ed è interessante in termini di composizione e stilizzazione.

Il premio della sezione Vietnam viene assegnato all’opera intitolata L’Airone di Anna Formilan ispirata a “Nomen Omen”. L’artista ha saputo cogliere in pieno lo spirito dell’iniziativa presentando un’opera delicata e raffinata dove sapienza compositiva e forma poetica invitano alla riflessione.

Il premio della sezione Mozambico viene dato all’opera intitolata “Una storia d’amore africana” di Lorenzo Dalbon. L’opera è ispirata alla storia “Domingos, una storia d’amore” e raggiunge livelli di solida professionalità. L’artista esprime padronanza nella composizione della tavola, freschezza nel disegno e sapienza dell’uso del colore.
Grazie a tutti e a tutte per la partecipazione, ma ricordate… NON E’ FINITA QUI: stiamo anche raccogliendo il Premio del Pubblico, quindi VOTATE  presso la mostra che starà aperta presso The Social Store a Trento in Calepina fino al 24 Giugno. (…e se ce la faremo, anche on line!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...